makia

si legge makìa

Archivio per quote rosa

Medioevo, Italia

Alla MaVib di Inzago, produttrice di motori elettrici per impianti di condizionamento, si staranno chiedendo cosa diavolo voglia dire “quote rosa”, visto che la definizione è tornata in auge nell’ultimo periodo. A noi, i recinti non sono mai piaciuti e nemmeno, evidentemente, al patron dell’azienda a conduzione familiare, che, toccata dalla crisi era riuscita fino ad oggi ad utilizzare la cassa integrazione solo per 14 lavoratori (13 donne e un uomo) su 30. Peccato che dopo gli ammortizzatori sociali, la MaVib sarà costretta a licenziare 13 persone, questa volta non ci saranno nè quote, nè pari opportunità, saranno tutte donne: “Così possono stare a casa a curare i bambini”. A proposito, è tornata dalla luna di miele la Carfagna?

Sempre quota e per giunta rosa

Premetto che il solo pensiero di avere una festa in comune con Marina Berlusconi e Daniela Santanché mi fa venire il prurito. Dunque, da dove cominciamo? Dal lavoro? Dalle famiglie? Gli asili nido? Le dimissioni in bianco? La selezione della classe dirigente? Quella politica? Ah giusto, in quindici anni hanno fatto la legge sullo stalking, mica è colpa loro se aumentano stupri e violenze. Dev’essere per colpa di un destino di merda, mi sa.