makia

si legge makìa

Archivio per di pietro

Chi di antiberlusconismo ferisce, di antiberlusconismo perisce

Che cosa si son detti Silvio e Tonino? Scusate, ma a noi che ce ne frega? Per quanto mi riguarda, ve lo dico in maniera brutale, Di Pietro e Berlusconi avrebbero potuto anche baciarsi in bocca. Al massimo può essere un problema della base dell’Idv con il proprio leader, non certo una cosa che potrebbe mai riguardare un partito che veleggia al 29.9% nei sondaggi. E sono d’accordo con Enrico Letta quando aggiunge che la svolta di Di Pietro (cioè questo suo neo-moderatismo) è solo un tentativo di riposizionarsi dopo il deludente risultato elettorale del suo partito. Schiacciato tra Pd e Sel, Di Pietro tenta di svincolarsi dall’immagine di persecutore berlusconiano per provare a pescare nell’elettorato centrista. Che dire? Il Pd non ha mai cambiato la sua posizione, quindi benvenuto. Non siamo mica noi quelli che devono giustificarsi col proprio elettorato che all’improvviso non capisce più. Per me, già sentirlo parlare di solidarietà e libero mercato è una delizia per le orecchie, ve lo giuro.

Annunci