makia

si legge makìa

Archivio per Giornalettismo

Mara Carfagna, vittima del maschilismo del bunga-bunga

“Sulla vicenda Bocchino, almeno per come se ne è parlato, direi che c’è stato un atteggiamento molto maschilista”, atteggiamento “che è ancora molto presente nella nostra società come ha dimostrato la mia battaglia per la legalità sulla questione rifiuti a Napoli”, “qualcuno in quel caso mi ha giudicato capricciosa e se invece fossi stato un uomo avrebbero detto: caspita, ha posto dei problemi seri, sediamoci intorno a un tavolo e discutiamo”.

Continua su Giornalettismo

“Benedetto condom che togli l’Aids dal mondo”

Juventudes Socialistas de Andalucía (JSA) ha presentato ieri, in coincidenza con la Giornata Mondiale dell’AIDS, la campagna “Benedetto condom che togli l’Aids dal mondo”, con la quale mira a incoraggiare l’uso del preservativo per prevenire la diffusione del virus HIV.

Quel dolore nel corpo e nell’anima delle donne stuprate di Haiti

Le partorienti che non urlano nell’ ospedale Isaïe Jeanty a Port-au-Prince, cantano. Cantano la prima cosa che gli viene in gola. Cantano la konpa, che ha un ritmo tra la soka e il reggae che viene suonata tanto in radio, usata anche dai candidati che cercano voti. Cantano stese a terra, nei corridoi. Cantano prima di portare un altro bambino al mondo, in uno dei soli sei posti letto esistenti in sala parto. Dopo, con il bambino, arriva anche il silenzio. E se non ci sono complicazioni, dopo sei ore sono tornate per strada, alla ricerca di un modo per tornare a casa.

Continua su Giornalettismo.

Trova le differenze

Uno che fa cascare milioni di piselli che si occupa di riattaccarne uno solo, è una cosa che non si regge, guardate

Carfagna sindaco di Napoli?

Servirebbe un ddl contro la prostituzione politica. Poco più di un mese fa, il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna aveva smentito di essere in corsa per la poltrona di sindaco di Napoli. Il suo desiderio era infatti quello di portare a termine il mandato di ministro. In occasione di una conferenza sulla povertà e sul diritto all’identità, il ministro aveva spiegato ai giornalisti di aver più volte affermato di volere continuare il suo lavoro. “Non mi entusiasma — aveva riferito— soprattutto per le condizioni del Pdl in Campania”.

Continua su Giornalettismo.

Luca Zaia e l’insostenibile leggerezza dell’essere (veneto)

“Il Veneto è in ginocchio, e ha bisogno dell’aiuto di tutti”. Questo è l’appello del governatore Luca Zaia a cinque giorni dall’alluvione che ha colpito la regione da lui governata e quello che lui lancia “è un grido di aiuto che non è rivolto solo al governo, a cui chiediamo un miliardo di euro, ma a tutti i cittadini volenterosi che magari ricordano un qualche aiuto avuto dal Veneto in tutti questi anni”.

Continua su Giornalettismo

Rifiuti: tutte le menzogne di Bertolaso

Gli assassini si sa, tornano sempre sulla scena del delitto. Ipse dixit. Ed ecco che al termine di un vertice con i sottosegretari Gianni Letta e Guido Bertolaso, i ministri Roberto Maroni, Stefania Prestigiacomo ed il governatore della Campania, Stefano Caldoro, Berlusconi promette una soluzione entro dieci giorni. E qual è la sua soluzione? Ma la Protezione civile, che domande, tanto che già da oggi il sottosegretario si trasferirà a Napoli, non prima però di aver dato inizio al rosario di dichiarazioni, visto che pure l’ultimo fesso, una domanda sola gliel’avrebbe fatta. Ma non si era detto che l’emergenza rifiuti era stata risolta?

…continua su Giornalettismo.