makia

si legge makìa

Silvio il tunisino

Tunisi dev’essere peggio di Parigi di questi tempi. I ministri degli Interni e degli Esteri, Totò e Peppino, una settimana fa erano volati in Tunisia per una serie di incontri istituzionali per frenare gli sbarchi verso Lampedusa. L’obiettivo era un’intesa per il ripristino dei controlli di polizia alle frontiere marittime e l’avvio dei rimpatri. Compresi, nel piatto, sostanziosi aiuti economici. Peccato che non li abbiano cagato di striscio. Rientrati in Italia per perdere tempo a fare i figuranti in Aula, a Tunisi ora ci arriva il premier. Nel piatto: un Casinò, campo da golf, ritinteggiatura della casbah con colori pastello e candidatura a premio Nobel per la pace. E’ già partita la ricerca frenetica sull’ Internét di una villetta da comprare. Ad Hammamet.

Annunci

13 commenti»

  Marco wrote @

Come fai a leggermi nel pensiero?

  makia wrote @

sono magggica 😛

  Geppo wrote @

Certo sapere che B vada in Tunisia, di lunedì (ma non c’erano i processi tutti i lunedì?) e proprio in un periodo così caldo fa un po’ pensare… Che abbia già comprato un villa anche la o magari l’ha presa in affitto da una famiglia italiana che ha vissuto li per anni?

  makia wrote @

cento milioni di euro al mese. Sull’unghia

  Leftorium© wrote @

L’accordo con l’amico Gheddafy ci costò 5 mld di euro. Vediamo quanti tappeti ci venderanno i tunisini adesso.

  makia wrote @

pagare soldi, vedere cammello 😛

  Lapina wrote @

I due scendiletto non erano nemmeno credibili in Tunisia, figuriamoci come potrebbe cagarli Obama

  Silla wrote @

Mi sa tanto che alla fine sarà proprio costretto a seguire le orme dell’amico del cuore, Bettino….

  giansilvio wrote @

Il B. in bandana è una esclusiva Sarda: mi consenta.

  makia wrote @

vero giansilvio, ma non avevo abiti esotici da mettergli

  links for 2011-04-01 « Champ's Version wrote @

[…] Silvio il tunisino « makia […]

  AlterEgo wrote @

la definizione di Totò e Peppino rende splendidamente l’idea.

  makia wrote @

grazie e benvenuto AlterEgo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: