makia

si legge makìa

Sempre quota e per giunta rosa

Premetto che il solo pensiero di avere una festa in comune con Marina Berlusconi e Daniela Santanché mi fa venire il prurito. Dunque, da dove cominciamo? Dal lavoro? Dalle famiglie? Gli asili nido? Le dimissioni in bianco? La selezione della classe dirigente? Quella politica? Ah giusto, in quindici anni hanno fatto la legge sullo stalking, mica è colpa loro se aumentano stupri e violenze. Dev’essere per colpa di un destino di merda, mi sa.

Annunci

5 commenti»

  Lapina wrote @

Più che una festa è una disfatta

  ast wrote @

In effetti avere una festa intitolata è un po’ come avere una riserva forestale per gli indiani – i pochi rimasti – d’America. Non so se rendo l’idea con questa elucubrazione…
Mi sa tanto di discriminazione la festa stessa, ecco.

  gians wrote @

Si potrebbe iniziare con donne che non per appartenenza politica si impegnano contro quelle che usano la gnocca come arma di conquista.

  gians wrote @

… e carriera.

  makia wrote @

anche


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: