makia

si legge makìa

La Lega che (non) mette le mani nelle tasche degli italiani

Prima dicono no all’ election day, cioé all’accorpamento di amministrative e referendum decidendo di buttare nel gabinetto 300 milioni di euro. Dopo, non soddisfatti, vogliono istituire la festa della Regione Lombardia il 29 maggio, che non è una tantum e che in futuro potrebbe favorire un ponte lunghissimo con il 2 giugno. E in tutto questo per mesi hanno detto che in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale era pura follia  festeggiare il 17 marzo? Ma andate a cagare.

Annunci

9 commenti»

  Leftorium© wrote @

Sono anche quelli che hanno reintrodotto l’Ici sotto le mentite spoglie dell’Imu. Ma tanto chi ne parla in tv? Non lo fa manco più G….

  makia wrote @

nel 2014 ci faremo due risate

  Alberto wrote @

Che pirla di elettori che hanno. Tutti sotto il pacchero stanno

  fabio wrote @

Singolari individui, quelli della Lega: prima fanno fuoco e fiamme per impedire che venga festeggiata l’unità d’Italia, sostenendo che in un momento di crisi economica come quello che stiamo attraversando il paese non può permettersi di perdere una giornata intera di lavoro; poi, però, bruciano 300 milioni di euro decidendo che le elezioni amministrative e il referendum sul legittimo impedimento abbiano luogo in due giornate diverse.
Ora, detto che nessuno di noi è così imbecille da non capire che la divisione delle date potrebbe essere un elemento decisivo per fare in modo che il referendum non raggiunga il quorum, è appena il caso di sottolineare che a Roma lo strano concetto di economia dei leghisti potrebbe essere designato come un classico caso di “risparmio di Maria Cazzetta”, intendendosi per tale la tipica circostanza in cui uno prima evita a tutti i costi di spendere cento lire, e subito dopo finisce per tirarne fuori mille.
Quando si dice la saggezza popolare, eh?

  makia wrote @

già

  Luigi wrote @

La lega e’ il peggior esperimento politico Italianoed e’ per quaesto che sono alleati al pdl.
Nessuno di loro mette le mani in tasca agli italiani, pero’ ci hanno rubato anche le Tasche. Si vergognino!

  piero wrote @

I leghisti sono tutte teste di legno, capiscono meno di uno che non capisce nulla, a loro basta andar dietro a quel pecorone di Bossi

  gians wrote @

Oggi mi sento leghista, esco con la fidanzata del Trotta, e gli faccio pure un favore, per una sera non dovrà usare il casco vichingo.

  daniele wrote @

Gentile Makia la invito a rimuovere immediatamente dal post la fotografia che sta utilizzando senza autorizzazione, In caso contrario provvederò per vie legali

Daniele Del Castillo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: