makia

si legge makìa

Il governo dei fatti

Mara Carfagna ha presentato oggi a Palazzo Chigi un protocollo d’intesa tra il suo ministero e l’Istituto dell’autodisciplina pubblicitaria, con il quale ci si impegna per evitare che negli spot si ricorra ad immagini “offensive o discriminatorie” delle donne o che incitano la violenza su di loro. Ho detto a Palazzo Chigi, non a Palazzo Grazioli.

Annunci

6 commenti»

  Leftorium© wrote @

La Carfagna è un mito del neon-realismo. 🙂

  makia wrote @

ahahahahaha

  Alberto wrote @

In effetti i suoi calendari incitavano alla violenza!

  gians wrote @

Trovo molto umiliante la posizione di quella donna.

  BECA wrote @

in che posizione è? 😀

  makia wrote @

gians, lo è. Ed è umiliante il modo in cui si tratta un paese


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: