makia

si legge makìa

Socialmente pericoloso

Affogata tra le pruderie mediatiche legate ai presunti festini con escort, qualche giorno fa è stata depositata la sentenza con la quale la Seconda sezione penale ha respinto il ricorso presentato da Nicola Cosentino contro l’ordinanza di custodia in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Napoli e confermata dal Tribunale del riesame il 28 settembre 2010, con l’accusa di concorso esterno nell’associazione camorristica. Un uomo “socialmente pericoloso”, nonostante le sue dimissioni dal governo e la riduzione del suo “peso politico” a seguito del suo presunto coinvolgimento con il clan dei Casalesi. E’ questa la definizione data dalla Corte di Cassazione dell’ex sottosegretario del governo Berlusconi e attuale coordinatore del Pdl in Campania. Praticamente, Cuffaro gli fa un baffo.

Annunci

4 commenti»

  Marco wrote @

Se non fosse stato un politico starebbe già in galera con quest’accusa

  Leftorium© wrote @

eh erano altri tempi quando altrove si pubblicavano inchieste su o’mericano…

  makia wrote @

😉

  gians wrote @

“Cuffurà” adesso?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: