makia

si legge makìa

L’orrore nell’era Berlusconi

Fa orrore leggere che per visitare una bambina al San Raffaele, la madre faccia sesso con il presidente del Consiglio, mentre ci sono migliaia di bambini che non hanno questa fortuna o sfortuna, perché nell’era Berlusconi pure la dignità può perdere di significato.

Fa orrore vedere schiere di donne che si precipitano a difendere non la libertà di genere, la libertà di fare televisione, cinema, giornalismo, politica senza avere un protettore, un padrino, un magnaccia, ma la schiavitù di un corpo e pur nel rispetto assoluto di chi sceglie di venderlo, il proprio corpo.

Fa orrore leggere che proprio imprenditori che dovrebbero amare questo paese, perché da questo paese hanno ricavato le loro fortune, siano completamente ciechi di fronte allo sfacelo della politica e delle istituzioni.

Fa orrore leggere, che chi più dovrebbe amare un genitore e quindi in un dignitoso silenzio aiutarlo e curarlo, decida di schierarsi a difesa di un impero ereditato, manco fosse l’ultima delle Santanché o delle Gelmini.

Ecco, io vorrei che per un solo istante, tutte le italiane provassero orrore, ma non per le ragazze di via Olgettina, bensì per tutte quelle che grazie anche alle donne, sono diventate classe dirigente di questa Italia. E che oggi, con un paese che sta precipitando in un baratro, non sanno fare di meglio che difendere l’Indifendibile.

Annunci

6 commenti»

  Alina wrote @

Oltre a Marina Berlusconi mettiamoci pure la Marcegaglia che sono mesi che sostiene le stesse cose senza muovere un dito

  Leftorium© wrote @

SIGNOOOOOOOO’

E FIGLIE OSSAIE CHE SSO, SO PIZZ’ECORE… 😛

  makia wrote @

e ossaje comme fa’ o’core

  gians wrote @

Fa orrore constatare che in bar tabacchi, mentre attendi il resto delle sigarette e bevi un campari, qualche ragazzetto ha già impunemente sottratto i tuoi soldi dalla cassa. Dicendogli che i furbi hanno vita breve è triste sentirsi rispondere da un ventenne che, il mondo è dei furbi e io dovevo stare più attento. Questo è l’aria che si respira, e non credo sia tutta da addebitare al solo B.

  makia wrote @

assolutamente gians, io mi incazzo con chi, in queste situazioni, ci sguazza

  gians wrote @

Mi scuso per la dislessia del precedente commento.. ma questo capita, il decadimento morale non lo si deve all’ultimo ventennio politico, questa è una verità cui non dobbiamo sottrarci. Poi ci sta tutto, la satira lo sberleffo ma senza prendersi troppo sul serio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: