makia

si legge makìa

Io il 23 gennaio voto Ranieri

Manca una settimana al voto per le Primarie a Napoli e nonostante gli errori delle amministrazioni del centrosinistra si può ancora lavorare per vincere. Con Umberto Ranieri.

• Perché è un candidato di elevato spessore politico, alto senso delle istituzioni e conoscenza delle problematiche del Meridione

• Perché ha rappresentato nella sinistra quella espressione storica autenticamente riformista capace di parlare sia alla sinistra che al riformismo dei cattolici progressisti e del centro moderato

• Perché si è costantemente impegnato nel partito affinché non prevalessero quelle logiche che invece hanno caratterizzato questi anni di amministrazione del centrosinistra

• Perché è profondamente convinto della necessità di un cambiamento nella politica di stili e modi e non è un caso che due eredi ed allievi di Bassolino abbiano deciso di contrastarlo nelle Primarie

• Perché è consapevole di quanto sia dura “la fatica di vivere a Napoli” e di come sia fondamentale che l’amministrazione comunale si impegni a ridurre tale “fatica” migliorando la qualità e la quantità dei servizi offerti

• Perché non ci si può nascondere gli errori e le distorsioni prodotte dalle amministrazioni precedenti, ma partendo da questa consapevolezza si può ragionare con i cittadini per un programma chiaro, trasparente e condiviso con date certe e verificabili

• Perché la giunta sia snella e composta di amministratori irreprensibili sotto il profilo morale e di indubbia competenza, al pari degli amministratori delle società a vario titolo partecipate

• Perché semplicemente è una persona perbene che con coraggio e determinazione si vuole mettere al servizio dei cittadini e operare per il bene della Città.

Annunci

3 commenti»

  rip wrote @

non partecipa anche Vendola?
Insomma, son primarie, mica se le lascerà scappare

  Leftorium© wrote @

Perché forse è il meno peggio.

  Marco wrote @

Vendola ha pensato bene di mettere il cappello su Libero Mancuso. Cozzolino è stato chiamato dal suo padre putativo Bassolino che mai e poi mai gradirebbe la vittoria del pupillo di re Giorgio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: